img_ceraudo“Il quadro complessivo delle strutture carcerarie risulta di gravissimo disagio, come indicano un tasso di suicidi di quasi 20 volte superiore a quello nazionale e un numero veramente impressionante di condotte autolesionistiche.” Inizia così l’articolo di Francesco Ceraudo, medico e direttore per quasi 40 anni del centro clinico del carcere Don Bosco di Pisa. Nel corso dell’anno 2015 sono avvenuti 42 suicidi (40 uomini e 2 donne). 38 per impiccagione. L’età media è di circa 35 anni. Ancora una volta il suicidio è la prima causa di morte in carcere.

Leggi l’articolo per intero: Medicina Penitenziaria – Il suicidio